Er Monno intorno

QUEL POETA MATO DE CROSATO
La poesia e l’ironia di Francesco Crosato (2016, 52′)

Un poeta mato che mi ha conquistato,
l’ironia e la poesia sua ho qui raccolto.
Ma chi non legge stia ben accorto:
mai saprà chi si cela nel Crosato!

Francesco Crosato, classe 1955, professore di italiano presso l’Istituto Turistico Mazzotti di Treviso, è scrittore e poeta per passione. Ha scritto e pubblicato raccolte di poesie (tra queste “Cos’hai che non parli“, “S’ciantizi“, “M’ama o non mama me mama”, “Santorossi”, “Strani incontri”), fiabe (“Ometti neri in camera“) e testi teatrali (“No’ solo nonsolo“). Rimasto affascinato dalla poesia dialettale di Andrea Zanzotto, da vent’anni Crosato scrive versi anche nel suo dialetto trevigiano.

Francesco l’ho incontrato l’ultima sera d’inverno di quest’anno in un’osteria di Treviso, recitava le sue opere. Lì ho capito che dovevo conoscerlo e raccontar ar Monno la sua poesia e la sua ironia! Ecco qui la storia di un incontro, dell’incontro mato con il Crosato, con foto di scena, poesie inedite e fimati extra delle sue poesie!

scarica in HD: